Consorzio Blu

Rassegna di scrittura sociale: "L'INVISIBILE DISAGIO"

febbraio-marzo 2017

"L'invisibile disagio" rassegna di scrittura sociale, ciclo di incontri di letture tra psichiatria, Alzheimer e letteratura in collaborazione con il poeta Giancarlo Sissa e la libreria UBIK Bologna.


"Dopo quasi tre decenni di lavoro nel sociale sono convinto che sia venuto il tempo di proporre e ribadire l'importanza di una lettura e di una letteratura del quotidiano non arresa, solidale e di concreta adesione alla vita delle persone che ogni giorno vivono condizioni di fragilità e di disagio sia sociale che psichico, sia economico che di genere.
La scrittura può raccontare il disagio (con la disarmata intensità del diario, dei versi di una poesia o delle tessiture rappresentative della prosa) e svelare la silenziosa emarginazione del quotidiano, perché la scrittura riconosce i legami invisibili fra le cose del mondo e crea le ipotesi fruttuose della relazione e del dialogo con se stessi e con gli altri, libera il dolore dagli stereotipi di cui è prigioniero, propone libertà."
Giancarlo Sissa

Martedì 7 febbraio ore 18:00
"NON TI CURAR DI ME SE IL CUOR TI MANCA" (1 e 2) di AAVV Ed. Qudulibri (2015-2016) (poesia e psichiatria in dialogo)
Da un'idea del poeta e operatore sociale Roberto Ferrari, per il secondo anno consecutivo 22 poeti (l'anno scorso erano 11) raccolgono loro composizioni inedite in onore della Giornata Mondiale della Salute Mentale.
Quest'anno hanno scritto, fra gli altri: Alessandra Flores D'Arcais, Fabio Franzin (prefazione), Giovanni Fierro, Rossella Renzi, Giuseppe Nibali, Luca Mozzachiodi, Patrizia Dughero, Piero Simon Ostan.
La prima plaquette è stata presentata lo scorso anno a Gorizia, Udine e Portogruaro con una incredibile presenza di pubblico (a dimostrazione del fatto che parlare di Salute Mentale è molto importante e che la gente lo sa).
Per l'occasione leggeranno alcuni dei poeti partecipanti all'impresa: Luca Mozzachiodi, Luisa Gastaldo, Patrizia Dughero (nella duplice veste di poeta e editrice dei volumi presentati) Roberto Marino Masini, Roberto Ferrari e Rossella Renzi.

Martedì 21 febbraio ore 18:00
"Ricordi di alzheimer" di ALBERTO BERTONI (Book Editore)
L'Alzheimer: la reciprocità infranta nella scrittura del poeta.
L'Alzheimer come metafora della dissolvenza della vita.
Il critico e poeta Alberto Bertoni racconta in versi gli ultimi anni e il silenzioso addio al padre colpito dal morbo. Il libro è giunto, cosa straordinaria per un'opera di poesia italiana contemporanea, alla sua terza edizione.

Martedì 7 marzo ore 18:00
"Leila della tempesta" di IGNAZIO DE FRANCESCO Ed. Zikkaron (2016)
Il carcere come laboratorio d'incontro fra culture.