Consorzio Blu

LA RABBIA E LA MORTE

FINALITA'
Fornire ai discenti gli strumenti conoscitivi, cognitivi e operativi pratici, per gestire al meglio le emozioni dei pazienti e dei loro familiari e le proprie emozioni nell’accompagnamento al paziente morente e nel supporto al lutto.
Obiettivo secondario del corso è l’apprendimento delle tecniche di gestione della rabbia di pazienti e familiari di fronte alla prognosi infausta o al decesso al fine di consentire all’operatore la messa in atto di abilità di autotutela e di prevenzione del burnout

OBIETTIVI FORMTIVI TECNICO PROFESSIONALI
I discenti apprenderanno le diverse fasi della risposta emotiva alla malattia a prognosi infausta, la gestione delle stesse da un punto di vista psicologico e clinico-farmacologico.
Verranno illustrate le modalità di comunicazione delle cattive notizie al paziente e alla famiglia e attraverso role playing e lavori di gruppo saranno approfonditi i temi della buona comunicazione, dell’ascolto, della comunicazione assertiva, con particolare riferimento alla gestione della rabbia.
Parallelamente saranno illustrate le tecniche farmacologiche più comuni per la gestione dei fenomeni neuropsicologici e neuropsichiatrici correlati alla fase avanzata e/o terminale di malattia e al distress del fine vita per pazienti e familiari.

OBIETTIVI FORMATIVI DI PROCESSO/SISTEMA
I discenti apprenderanno le modalità di approccio al paziente in fine vita e ai suoi familiari sviluppando in particolar modo la capacità di modulare le risposte alle manifestazioni psichiche nell’ambito di un processo in divenire in cui le oscillazioni di consapevolezza e accettazione si alternano a meccanismi fisiologici di rimozione, di diniego, di rabbia, di paura.
I discenti apprenderanno a ragionare in ambito multidisciplinare ed interdisciplinare riconoscendo ruoli e responsabilità all’interno delle equipe di lavoro che operano attorno al paziente in fase avanzata di malattia.

STRUTTURA DEL CORSO
MODULO 1 La morte ed il morire : un fenomeno clinico, antropologico o esistenziale ?
MODULO 2 La storia della morte nelle diverse culture e le risposte elaborate dalle stesse
MODULO 3 Come si muore e perché oggi in Italia in Europa e nel mondo;
MODULO 4 La morte attesa, la morte improvvisa;
MODULO 5 Le fasi emotive del morente;
MODULO 6 Il lutto e le sue forme;
MODULO 7 Il lutto anticipatorio e il lutto patologico: come riconoscerli e come intervenire;
MODULO 8 La gestione della rabbia;
MODULO 9 Neuropsicofarmacologia di ansia/depressione e angoscia;
MODULO 10 Il Delirio;
MODULO 11 Risorse di autotutela dell’equipe e dei singoli operatori.

DURATA
8 ore

DESTINATARI
Con crediti ECM- Infermieri, Assistenti Sanitari, Medici e Educatori
Senza crediti ECM- OSS e OSA

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI
60

DOCENTI
Dott. Roberto Ercole Moroni Grandini, MD
Dott.ssa Elisa Schiavi, Psicoterapeuta

RESPONSABILE SCIENTIFICO
Dott.ssa Simonetta Botti

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Bologna (BO) – Sede OASI FORMAZIONE – Via Corrado Masetti 5
SITO INTERNET: www.oasiformazione.it

DATA EVENTO
Milano - 19 Ottobre 2018

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Euro 280,60 con crediti ECM
Euro 85,40 senza crediti ECM


VERIFICA APPRENDIMENTO PARTECIPANTI
Questionario a risposta multipla